News/Special Offers
Artists
Catalogue/Shop
Tours
Links
About ECM

The shuffling of miniatures has a significant compositional precedent in Schumann. But Yoffe’s seemingly accidental and strangely affecting project, full of burdened contemplation, is truly sui generis.
Michael Dervan, Irish Times

In many ways this is the perfect ECM disc. This is rare, exquisite music which you won´t find anywhere else, recorded in the ideal enviroment and performed by musicians who are absolutely attuned to the expressive worlds sought by the composer.
Dominy Clements, Music Web International

Die Musik als solche scheint hier mit sich selbst zu kommunizieren und dabei - erwartungsgemäß - gleichzeitig über sich hinauszuweisen. Eigentlich erübrigen sich (...) alle Worte; eine faszinierende CD.
Michael Wersin, Rondo

Thanks to Eicher´s efforts, other performers may now be inspired to learn more about Yoffe´s efforts and undertake the challenge of executing his scores in a manner consistent with his intentions.
Stephen Smoliar, Examiner

Boris Yoffe’s “Song of Songs” is equally extraordinary, a selection of daily compositions for string quartet. […] A calming and enriching experience, this CD was make for unusually satisfying listening and represents ECM at its best. Highly recommended to explorer listeners who don’t seek just facile excitement.
Peter Grahame Woolf, Musical Pointers

Sotto la supervisione dello stesso autore, nel cd “Song of Songs” gli strumenti del Rosamunde Quartett e le voci del gruppo Hilliard Ensemble si sono dati appuntamento in questo melange di stili e influenze, scegliendo di eseguire alcuni lavori recenti che aprono le porte a continui spunti di riflessione e meditazione; brani caratterizzati da una scrittura particolarmente sensibile alle sfumature, tra ripetizioni, autocitazioni e rimandi tematici, frammenti melodici che si sovrappongono a passi veterotestamentari molte volte sminuzzati e riconvertiti in meri “pre-testi” sonori, tra ambientazioni ritmico-armoniche dai contorni spesso indefinite, avvolti da atmosphere dale tinte fosche e dai colori fortemente lividi.
Avvenire

Questa bella raccolta include 5 quartetti, arricchiti dalle voci dell'Hilliard Ensemble le quali aggiungono una certa dinamica (e punti di riferimento e orientamento) a queste silenziose, meditative distese sonore, capaci di evocare poetici paesaggi nebbiosi e passeggiate solitarie tra i colori dell'autunno. Eccellente come sempre l'espressivita' del Rosamunde Quartett, e impeccabile la spaziosita' del suono: il disco e' stato registrato nel monastero di St. Gerold, dove in precedenza l'Hilliard Ensemble ha inciso insieme a Jan Garbarek. Se i primi ascolti risultano un po' enigmatici, come e' normale, immaginate di stare visitando una galleria d'arte contemporanea: esperienza che richiede un po' di concentrazione e empatia, ma che nei casi migliori puo' portare a un rinnovamento prospettico di una certa profondita'. Che e' uno dei doni piu' grandi che l'arte puo' portare all'interno nostre esistenze.
Engadina Calling

A unique sound world is created by the combination of voice and strings. Stimulating listening.
Gavin Engelbrecht, Northern Echo

Back